GO UP

ArcheoCalabria

separator
Prezzo € 990 8 Giorni - 7 Notti
Scroll down

ArcheoCalabria

€ 990 per persona
La peculiarità di questo itinerario è l’esplorazione di una Calabria insolita. In un territorio noto soprattutto per il mare, basta percorrere pochi chilometri verso l’interno per avere l’impressione di essere sbarcati in un altro mondo, dove le testimonianze archeologiche si fondono alle tradizioni e agli ambienti naturali e dove di notte il cielo stellato è talmente vicino che sembra di poterlo toccare con la punta delle dita.

Ascoltiamo le tue esigenze.
Richiedici un preventivo personalizzato

PLUS DI SOGNARE INSIEME VIAGGI

- Guida esperta in archeologia
- Meraviglie storiche e archeologiche poco conosciute
- Visita di Camini, il borgo dell’accoglienza
- Cena con animazione musicale etno grecanica e pranzi tipici

  • Destinazione
  • Incluso
    Sistemazione in agriturismo/hotel
    Trattamento di pensione completa
    Bus per gli spostamenti
    Partecipazione alle esperienze come da programma
    Guida parlante italiano
    Ingressi
  • Non incluso
    Assicurazione annullamento
    Extra di carattere personale
    Tutto ciò non espressamente indicato ne “La quota comprende”
1
1° GIORNO: SQUILLACE – GUARDAVALLE
Ben arrivato in Calabria. All'arrivo a Lamezia Terme (aeroporto o stazione ferroviaria) sarai accolto dalla guida che ti accompagnerà durante questo tour alla scoperta delle meraviglie archeologiche della regione. Le visite non possono non iniziare dall'area archeologica di Scolacium. Già dalla strada che costeggia il sito potrai prendere immediata visione dei resti della chiesa normanna di S. Maria della Roccelletta; addentrandoti nel sito vedrai l’area del foro, un tempietto e una fontana monumentale, parte di una strada basolata e il teatro. Cena in ristorante tipico a Squillace a base di baccalà. Trasferimento in agriturismo a Guardavalle per il pernottamento.
2
2° GIORNO: STILO – BIVONGI - MONTESTELLA
Prima colazione. Al mattino è prevista la visita al borgo di Stilo, la città di Tommaso Campanella, per farti ammirare da vicino la famosa Cattolica, antica chiesa bizantina del X secolo. Pranzo in ristorante. Proseguimento per Bivongi e visita del Monastero greco-ortodosso di S. Giovanni Therestis dove attualmente vi risiede stabilmente una comunità monastica appartenente alla Diocesi Romena Ortodossa d'Italia. Ti condurremo infine alla scoperta dell'Eremo di S. Maria della Stella, una delle numerose grotte eremitiche che si trovano in quest’area. Cena al ristorante dell’Eremo. Rientro in agriturismo.
3
3° GIORNO: KAULON – CAMINI
Prima colazione.  Al mattino avrai del tempo libero da dedicare al soggiorno balneare. Pranzo in agriturismo. Nel pomeriggio, la prima tappa sarà Kaulon, un’area compresa tra Punta Stilo e Monasterace Marina, da non confondere con l'odierna Caulonia . Le origini della città sono incerte; secondo alcuni si tratterebbe di una sub colonia di Crotone, per altri di una colonia fondata da Tifone di Aegion. Il mito la vuole invece fondata dall’amazzone Clete o da suo figlio Kaulon. Ben conservati sono alcuni resti dell’abitato e l’abitazione denominata “Casa del drago” dove è stato rinvenuto un mosaico policromo raffigurante un mostro marino. Proseguimento per Camini, antico borgo abbarbicato sulla Locride che conta all'incirca 750 abitanti. Passeggia nel centro storico tra le botteghe artigiane, i laboratori di ceramica, tessitura e costruzione di strumenti musicali. Cena tipica siriana in ristorante. Rientro in agriturismo per il pernottamento.
4
4° GIORNO: GERACE - CASIGNANA – AMENDOLEA
Prima colazione. Al mattino partenza per la bella Gerace, fondata dai cittadini fuggiti dall'antica Locri durante gli assalti dei saraceni. Scoprirai le bellezze del borgo che conserva le tracce della cultura greca, bizantina e normanna, quest’ultima visibile soprattutto nella Cattedrale. Pranzo in agriturismo. Nel pomeriggio,attraversando un territorio di grande interesse archeologico e naturale, un susseguirsi di paesi costieri e antichi insediamenti che si affacciano sul mare, si raggiunge Casignana, per la visita della Villa Romana risalente al I secolo d.C. e scoperta nel 1963 durante i lavori per la costruzione di un acquedotto. Rimarrai incantato dalla ricchezza e dalla bellezza dei mosaici che decorano gli ambienti riportati alla luce. Sistemazione in agriturismo nei dintorni di Bova. Cena e pernottamento.
5
5° GIORNO: BOVA - GALLICIANO’
Prima colazione. La mattinata sarà dedicata alla visita del borgo di Bova che sorge su uno sperone roccioso occupato nel punto più alto dai resti del castello. Capitale dell’Area Grecanica, è il centro storico più importante e ben conservato dei Greci di Calabria. Su un terrazzo che sovrasta l’abitato sorge la Cattedrale dedicata alla Madonna dell’Isodia o della Presentazione. Un intervento archeologico ha permesso di individuare numerose strutture murarie riferibili ad un arco temporale che si estende dall'età bizantina al XVII-XVIII secolo. Pranzo in ristorante. Proseguimento per Gallicianò alla scoperta dell'identità di un popolo che cerca in ogni modo di mantenere vive le sue tradizioni. Quaranta abitanti in un pugno di case gettate sulle rocce, una chiesa ortodossa e l'ospitalità della tradizione, ma il complesso è suggestivo quanto un presepe. Un luogo fermo nel tempo che ti farà provare emozioni profonde e ti regala panorami unici di un'epoca primordiale sulla più bella valle dell’Aspromonte. Cena con animazione musicale etno-grecanica. Pernottamento.
6
6° GIORNO: ROCCA DEL DRAGO - PENTADATTILO
Prima colazione. Al mattino, prima di raggiungere Pentadattilo, si effettuerà una sosta alle particolarissime conformazioni rocciose della Rocca del Drago e Caldaie del Latte. Visita del borgo di Pentadattilo che sorge arroccato sulla rupe del Monte Calvario, la cui forma ricorda quella di una ciclopica mano. Un borgo antico nell’estrema punta della Calabria considerata da qualcuno, una sorta di “città fantasma” che costituisce però un vero patrimonio, per la sua storia e per la cultura della stessa regione. Passeggia tra gli stretti viottoli del borgo in un alone di mistero che circonda il tutto; potrai incontrare e chiacchierare con i pochi artigiani e commercianti locali che hanno aperto botteghe e laboratori per la vendita di prodotti tipici. Pranzo in ristorante. Rientro a Bova per la cena ed il pernottamento.
7
7° GIORNO: BOVA - REGGIO CALABRIA
Prima colazione. Il tour termina a Reggio Calabria dove la visita non può che iniziare dal Museo Archeologico che ospita su quattro livelli le testimonianze della storia calabrese dalla preistoria all’età romana. La visita inizia, secondo un ordine cronologico, al secondo piano dedicato alla Preistoria e protostoria ed età dei metalli. Continua al primo piano con i reperti delle città e santuari della Magna Graecia, e al terzo piano con le testimonianze risalenti alle Necropoli e vita quotidiana della Magna Graecia. Si raggiunge il piano terra con la sala dei famosi Bronzi di Riace. Il piano seminterrato è riservato alle esposizioni temporanee. Al termine della visita, passeggia sul lungomare “il più bel chilometro d’Italia”, come lo definì Gabriele d’Annunzio, accarezzati dalla brezza marina e circondati da piante tropicali e subtropicali. Se il cielo è limpido e sereno, osservando la sponda siciliana, potrai assistere al “miraggio della fata Morgana”, fenomeno ottico visibile solo dalla costa calabra, per cui la Sicilia, riflessa nel mare, sembra così vicina da poterla toccare. Pranzo in ristorante. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
8
8° GIORNO: REGGIO CALABRIA
Prima colazione. Trasferimento presso l'aeroporto/stazione ferroviaria di Reggio Calabria.
NOTA: L’ordine delle visite potrebbe subire variazioni per motivi tecnici organizzativi
Al prossimo viaggio Insieme!

Curiosità e tradizioni

Sei interessato ad altri tour? Clicca qui

8 Giorni - 7 Notti